This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
..le altre news Pubblicato da... AVIS Comunale di Cagliari
Bookmark and Share
RIMINI (RN) - www.avis.it
Da sabato 9 giugno 2018 a venerdì 30 novembre 2018

Emilia Romagna: A Rimini 1 maturando su 5 è donatore

Emilia Romagna: A Rimini 1 maturando su 5 è donatore

 

Un maturando su 5 è diventato donatore di sangue. E’ lo straordinario risultato ottenuto dall’attività di promozione e sensibilizzazione al dono del sangue realizzata dall’Avis provinciale di Rimini in collaborazione con il Servizio Trasfusionale dell’AUSL della Romagna – ambito di Rimini, diretto dalla dott.ssa Simonetta Nucci.

 

Il Progetto – che viene portato avanti da anni – è coordinato dall’Avis provinciale di Rimini e patrocinato dalla Provincia di Rimini e dall’Ufficio Scolastico. Sono state coinvolte quasi tutte le Scuole superiori della provincia (ben 18), sia statali che paritarie, attraverso la realizzazione di un percorso studente-donatore e lo svolgimento di ben 26 conferenze informative.

 

Circa 2.400 studenti delle classi quinte hanno partecipato alle conferenze, e di questi oltre 500 sono diventati nuovi donatori, giudicati idonei dopo aver svolto gli esami del sangue e la visita medica di idoneità. In termini assoluti, la Scuola che ha portato il maggior numero di “nuove” donazioni è stato l’Istituto tecnico “O. Belluzzi – L. Da Vinci” di Rimini (n. 72) mentre in relazione al numero di studenti iscritti, il Liceo classico “G. Cesare” di Rimini si è rivelato il più efficiente.

 

Nel 2017 l’incidenza percentuale degli studenti neodonatori sul totale dei nuovi donatori della provincia di Rimini è stata del 27% –più di 1 nuovo donatore su 4 della provincia proviene quindi dalla Scuola – con punte di oltre il 33% nella comunale di Rimini.

 

Per questi risultati l’Avis ha ringraziato i Dirigenti scolastici ed i Docenti referenti delle Scuole coinvolte, così come tutti i ragazzi che hanno aderito con entusiasmo e senso civico.